MMPI®-2

Minnesota Multiphasic Personality Inventory®-2

James N. Butcher, Ph.D., John R. Graham, Ph.D., Yossef S. Ben-Porath, Ph.D., Auke Tellegen, Ph.D., W. Grant Dahlstrom, Ph.D., and Beverly Kaemmer, Coordinator for the Press

Il questionario clinico più utilizzato al mondo.

AccediAccedi o Registrati per aggiungere i prodotti al carrello
Materiale cartaceo
91737H - 25 Questionari standard (a consumo)
€ 150.00 + iva Prodotto disponibile Carrello Acquista
94995N - MMPI-2 - Manuale istruzioni nuova edizione
€ 100.00 Prodotto disponibile Carrello Acquista
Crediti Giunti Testing


Lo scoring di MMPI-2 avviene swww.giuntitesting.com, la piattaforma restituisce il profilo grafico e punteggi e il rapporto narrativo González-Gómez. 

Il costo del profilo grafico e punteggi è di 12€. 

Il costo del rapporto narrativo González-Gómez è di 18€.

Il costo del profilo grafico e punteggi + rapporto narrativo González-Gómez è di 30.

20001A - Crediti Giunti Testing
Prodotto disponibile Carrello Acquista
Volumi


Versione cartacea

83700D - MMPI, MMPI-2 e MMPI-A in tribunale
€ 89.00
€ 75.65 Prodotto disponibile
Carrello Acquista
93846Z - Fondamenti per l'interpretazione del MMPI-2 e del MMPI-A
€ 59.00
€ 50.15 Prodotto disponibile
Carrello Acquista
95060F - MMPI-2: aggiornamento all’adattamento italiano
€ 50.00
€ 42.50 Prodotto disponibile
Carrello Acquista
DESCRIZIONE

Il MMPI®-2 è un test ad ampio spettro per valutare le principali caratteristiche strutturali di personalità e i disordini di tipo emotivo. Cinquant'anni dopo l'ideazione e lo sviluppo del MMPI e quindici dopo la nuova versione, MMPI®-2, viene presentato un aggiornamento che ne rappresenta un'ulteriore evoluzione: sono stati aggiunti nuovi indicatori di validità, scale supplementari, le sottoscale Harris-Lingoes e Si e le sottoscale delle componenti di contenuto, e un nuovo gruppo di scale, le PSY-5.



STRUTTURA

Questionario di 567 item a doppia alternativa di risposta ("vero" o "falso"), consta di otto scale di validità, dieci di base, sedici supplementari, quindici di contenuto, le cinque PSY-5 e 27 sottoscale relative alle componenti delle scale di contenuto, 28 sottoscale di Harris-Lingoes e 3 sottoscale Si.

Scale di validità
Servono ad accertare con quale accuratezza e sincerità il soggetto ha compilato il questionario. La scala L misura la tendenza a fornire un'immagine di sé socialmente accettabile; la F è un indice della validità del test; la K evidenzia l'atteggiamento difensivo verso le indagini psicologiche; la Fb permette di valutare il mantenimento d'attenzione durante la somministrazione; la VRIN e la TRIN la tendenza a rispondere vero o falso alle domande per dare un'immagine non credibile di sé; Fp (Frequenza-Psicopatologica) fornisce una misura delle risposte attinenti ad aspetti ad aspetti psicopatologici e infrequentemente fornite dalla popolazione generale e da pazienti psichiatrici in regime di ricovero; S (Superlativa Presentazione di Sé) valuta l'approccio difensivo assunto nella compilazione del questionario.

Scale di base e relative sottoscale
Vanno a sondare le dimensioni più significative della personalità. La scala Hs (Ipocondria) riguarda problemi fisici caratteristici dei nevrotici ipocondriaci; la D (Depressione) varie forme sintomatiche di depressione; la Hy (Isteria) problemi somatici e paure, tipici di soggetti affetti da isteria di conversione; la Pd (Deviazioni psicopatiche) riguarda personalità psicopatiche, sociopatiche, caratterizzate da carenza di controllo sulle risposte emotive; la Mf (Mascolinità-femminilità) l'insieme degli interessi mascolini o femminili; la Pa (Paranoide) i sintomi paranoidi (ideazioni deliranti, fragilità psicologica e manie di grandezza); la Pt (Psicoastenia) le fobie e i comportamenti ossessivo-compulsivi; la Sc (Schizofrenia) le esperienze insolite e le sensibilità particolari tipiche degli schizofrenici; la Ma (Mania) gli stati maniacali di moderata entità (idee di grandezza, alto livello di attività); la Si (Introversione sociale) le difficoltà sperimentate in situazioni sociali. La standardizzazione delle scottoscale Harris-Lingoes e Si mette a disposizione del professionista ulteriori indici per compendere i correlati di particolari scale cliniche.

Scale supplementari
Approfondiscono la trattazione dei problemi clinici e dei vari disturbi. La scala A (Ansia) valuta il livello di stress, disagio o stato emotivo turbato; la R (Repressione) il livello di convenzionalità, sottomissione e tendenza ad evitare situazioni spiacevoli; la Es (Forza dell'Io) la capacità di trarre profitto dalla psicoterapia; la MAC-R (Scala MacAndrew dell'alcolismo corretta) la presenza di problemi di tossicodipendenza o alcolismo; la O-H (Ostilità ipercontrollata) la capacità di tollerare la frustrazione; la Do (Leadership) la tendenza ad assumere il controllo nelle relazioni interpersonali; la Re (Responsabilità sociale) il livello di responsabilità sociale percepito; la Mt (Disadattamento scolastico) discrimina tra studenti emotivamente adattati e non. Le scale Gm e Gf (Scale di ruoli sessuali) forniscono indicazioni sulla percezione del ruolo sessuale. Le Pk e Ps (Scale di disturbo da stress post-traumatico) diagnosticano questo tipo di disturbi. La MDS (Scala di disagio coniugale) identifica contrasti nelle relazioni di coppia; la APS (Scala di tossicodipendenza potenziale) la potenzialità a sviluppare problemi e dipendenza da sostanze; la AAS (Scala di ammissione di tossicodipendenza) concerne tale abuso, la Ho (Ostilità) identifica le persone che possono lavorare armoniosamente all'interno di un  gruppo e stabilire rapporti positivi con gli altri.

Scale di contenuto e relativi componenti

Permettono di descrivere diverse variabili di personalità. La scala Anx (Ansia) mette in luce sintomi generali di ansia, problemi somatici, difficoltà di sonno e concentrazione; la Frs (Paure) le fobie; la Obs (Ossessività) l'ossessività; la Dep (Depressione) pensieri significativamente depressivi; la Hea (Preoccupazioni per la salute) individua soggetti che dichiarano sintomi fisici su tutto il corpo; la Biz (Pensiero bizzarro) processi di pensiero di tipo psicotico; la Ang (Rabbia) problemi di controllo della rabbia; la Cyn (Cinismo) convinzioni misantropiche; la Asp (Comportamenti antisociali) soggetti che hanno avuto problemi di comportamento antisociale nel passato; la Tpa (Tipo A) soggetti del tipo A; la Lse (Bassa autostima) persone con bassa opinione di sé; la Sod (Disagio sociale) il disagio a stare in gruppo; la Fam (Problemi familiari) la presenza di conflitti familiari; la Wrk (Difficoltà di lavoro) quella di contrasti sul lavoro; la Trt (Indicatori negativi di trattamento) gli atteggiamenti negativi verso i trattamenti di salute mentale. Sono adesso disponibili anche le 12 sottoscale delle componenti che evidenziano aspetti tematici distinti e dotati di significato per la relativa scala di contenuto.


Scale PSY5
Consentono rilevanti collegamenti teorici con modelli di personalità e di psicopatologia attuali. La scala AGGR (Aggressività) prende in considerazione l'aggressione strumentale e offensiva; la PSYC (Psicoticismo) valuta il distacco dalla realtà; la DISC (Alterazione dell'Autocontrollo) analizza la disinibizione comportamentale; la NEGE (Emozionalità Negativa/Nevrocitismo) individua la predisposizione a provare effetti ed emozioni negative; la INTR (Introversione/Bassa Emozionalità Positiva) valuta la capacità di provare gioia o di coinvolgere positivamente da un punto di vista affettivo.



SOFTWARE

Il rapporto narrativo González-Gómez
Questo report, disponibile solo in Giunti Testing, è generato a partire dall'inserimento dei punti T ottenuti al test. Il profilo di personalità si articola in:  atteggiamento verso la realizzazione della prova (analisi della validità del protocollo); profilo clinico vero e proprio, basato sull'elevazione delle singole scale di base, di contenuto e delle sottoscale di Harris-Lingoes, e sull'interpretazione per codici a due punte; informazione clinica addizionale, atteggiamento verso il trattamento.




CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Individuazione di disturbi di tipo psichiatrico, clinico e neuropsicologico.
  • Annotazione di item significativi come segnali di sintomi non riscontrati in precedenza.



È UTILE PER

  • Individuare precocemente eventuali psicopatologie in ambito clinico.
  • Approfondire aspetti della personalità utili in ambito peritale.
  • Valutare le maggiori caratteristiche strutturali della personalità e i disordini di tipo emotivo.
  • Formulare diagnosi psichiatriche e psicologiche, e determinare la gravità del disturbo psicopatologico.
  • Verificare gli effetti di una terapia o di altri eventuali mutamenti insorti successivamente alla terapia stessa.

VOLUMI


MMPI, MMPI-2 e MMPI-A. in tribunale. Manuale pratico per consulenti tecnici, avvocati e giudici con casistica criminologica italiana.
(Kenneth S. Pope, James N. Butcher e Joyce Seelen; a cura di Daniele Berto, 2006)
Rivolto tanto a psichiatri, psicologi e criminologi, nel loro ruolo di consulenti tecnici del tribunale, quanto ad avvocati, giudici, magistrati di sorveglianza e pubblici ministeri, questo volume colma una lacuna nella bibliografia italiana e fornisce indicazioni sulla validità del test, sulla stesura del report finale e sulla preparazione dell'esame del perito in aula. Uno specifico capitolo riporta i profili al test di serial killer, omicidi, parricidi, pluriomicidi, tossicodipendenti, truffatori, pedofili, abusatori di minorenni, tratti dalla più recente casistica criminologica italiana. 704 pagine.


Fondamenti per l'interpretazione del MMPI-2 e del MMPI-A
Seconda edizione

(J.N. Butcher e C.L. Williams, 1996)
È l'indispensabile punto di riferimento per l'utilizzo del MMPI-2 e del MMPI-A. Questa nuova edizione è arricchita dei risultati delle molte ricerche sviluppate negli ultimi anni, che hanno portato a un affinamento dell'interpretazione, grazie alla concezione di nuove scale e ad un più attento esame delle informazioni extratest. 528 pagine.

MMPI-2: aggiornamento all'adattamento italiano. Scale di validità, Harris-Lingoes, supplementari, di contenuto e PSY-5
(Saulo Sirigatti e Cristina Stefanile, 2011)

Questo contributo include le tarature italiane delle scale e sottoscale che compongono l’attuale versione interpretativa del questionario. Alle tre iniziali scale di validità si sono aggiunte quelle sulla frequenza di risposte psicopatologiche e della autopresentazione superlativa. Le nuove 27 sottoscale, relative alle componenti delle scale di contenuto, possono fornire un aiuto nella interpretazione del protocollo; il nuovo gruppo di scale supplementari, le PSY-5, consente invece rilevanti collegamenti teorici con attuali modelli di personalità e di psicopatologia. 116 pagine.

C Categoria di acquisto C: Psicologi e Psicoterapeuti, Psichiatri e Neuropsichiatri, Docenti universitari
Qualifica richiesta

Destinatari: Adulti con almeno licenza scuola secondaria di I grado

Data di pubblicazione: 1995, 2011

Somministrazione: 1 ora ca.
Individuale e collettiva

Numero item: 567

Campione: 1375 soggetti (403 maschi + 972 femmine) (1995)

Curatore edizione italiana: P. Pancheri e S. Sirigatti

  • https://www.internet-test.it/toIndex.do
  • http://www.oscampus.it

Calcola i tuoi crediti Giunti Testing

Carrello Accedi
MMPI-2: nuova standardizzazione italiana

Leggi l'articolo completo 


MMPI_2_report_small

Findomestic per pagina prodotti 280

Banner_FAD_bollino2

QU402 - MMPI®-A

MMPI®-A
Il MMPI per gli adolescenti

QU403 - MMPI-2-RF®

MMPI-2-RF®
Il MMPI®-2 con alcune scale riviste e tempi di somministrazione notevolmente ridotti

FAD - MMPI-2 CORSO BASE
FAD - Formazione a distanza - 31 Dicembre 2017

FAD - MMPI-2: CORSO AVANZATO
FAD - Formazione a distanza - 31 Dicembre 2017

Spese di spedizione