Modifica evento
04 Febbraio 2016 Milano
Salva sul tuo calendario
xLe iscrizioni sono chiuse

Attenzione, autoregolazione e ADHD

Casi, strumenti diagnostici, interventi

Il corso promuove la conoscenza di base dei principali aspetti della teoria gerarchica dell’attenzione, del sistema emotivo e dell’autoregolazione. Il tutto verrà spiegato seguendo le linee teoriche derivate dalla letteratura delle neuroscienze cognitive. Tale conoscenza servirà a meglio inquadrare e poi a trattare i soggetti con ADHD, affetti cioè da Disturbo da deficit di attenzione/Iperattività (Attention Deficit Hyperactivity Disorder). 

Obiettivi

  • Portare a conoscenza i modelli della teoria gerarchica dell’attenzione e dell’interazione tra il sistema cognitivo e quello emotivo, per comprendere, misurare e promuovere i processi autoregolativi.
  • Inquadrare gli aspetti neuropsicologici sottostanti ai soggetti definiti ADHD, attraverso prove psicometriche adatte che discendano rigorosamente dai modelli cognitivi e attentivi proposti in letteratura.
  • Conoscere le diverse componenti dell’autoregolazione e degli stati attentivi per pianificare trattamenti cognitivi.

Programma
Prima giornata (8.30-13.00; 14.00-18.30) 

8.30-9.00: registrazione dei partecipanti.

  • Sistema Attentivo Esecutivo. 
  • L’attenzione e i diversi stati attentivi. 
  • L’interazione tra il sistema attentivo e il sistema emotivo. 
  • Gli stati meditativi, l’attenzione e l’autoregolazione. 
  • Strumenti di misura delle funzioni attentive esecutive.
  • Lettura e interpretazione dei risultati. 
  • Esempi con casi clinici. 
  • Dibattito. 
 Seconda giornata (9-13.00; 14.00-18.30) 
  • L’ADHD: cause, modelli, stati attentivi.
  • Diagnosi formale e indagine neuropsicologica. 
  • Illustrazione della batteria testistica utile per l’inquadramento dei disturbi delle funzioni attentive esecutive. 
  • Proposte di intervento. 
  • Il trattamento attentivo. 
  • Suggerimenti sul set ottimale (anche artistico o sportivo) per trattare e rinforzare. 
  • Progettazione dei protocolli di intervento. 
18.30: somministrazione del questionario finale ECM.
Docente

Francesco Benso. È docente di Psicologia fisiologica presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Genova. Esperto in Neuroscienze cognitive e in Neuropsicologia clinica, è formatore e consulente presso università italiane, ASL e Centri convenzionati.

Destinatari

Il corso rilascia 16 crediti ECM per le seguenti figure professionali: psicologi, neuropsichiatri infantili, neurologi, pediatri, foniatri, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, terapisti occupazionali, educatori professionali, pedagogisti, pedagogisti clinici. 


Al termine del corso sarà rilasciato l'attestato di frequenza a tutti i partecipanti.


Giunti O.S. è provider ECM n. 131.




Modalità di iscrizione

I posti per il corso del 4-5 febbraio sono terminati. Il corso verrà replicato a Milano, il 28-29 aprile, per informazioni e iscrizioni visita la pagina:

Sede di svolgimento

Il corso si terrà a Milano presso l'AC Hotel, in via Tazzoli 2, 20154 Milano.

Ulteriori informazioni

Segreteria organizzativa

055/6236501
Contattaci


Scadenza iscrizioni

19 Gennaio 2016

Ricorda la scadenza
Attenzione

Il corso verrà replicato a Milano, il 28-29 aprile, per informazioni e iscrizioni visita la pagina: