Modifica evento
15 Settembre 2017 Verona
Salva sul tuo calendario

Comorbidità psichiatrica in adolescenza nei soggetti con disturbo del neurosviluppo

Verona, 15-16 settembre 2017

I Disturbi del Neurosviluppo (DNS) rappresentano una categoria introdotta recentemente dal DSM-5. In particolare, il DSM-5 riserva tale denominazione a una serie di condizioni cliniche che insorgono in età evolutiva, ma che – per definizione – non sono riconducibili a cause note e documentabili. Esse sembrano piuttosto rappresentare gli effetti di una disorganizzazione di specifiche funzioni mentali, quali le funzioni mentali del linguaggio, le funzioni motorie o le funzioni esecutive. L’enfasi, pertanto, viene spostata dai momenti etiopatogenetici alla natura e alle caratteristiche delle funzioni coinvolte.

Tali condizioni permangono nel tempo e condizionano lo sviluppo della persona che ne è portatore. Viene quindi a determinarsi un profilo di sviluppo che, da un lato, comporta l’inadeguatezza di specifiche competenze e/o abilità e, dall’altro, espone il soggetto all’insorgenza di quadri psicopatologici in comorbidità. In questa prospettiva, l’adolescenza rappresenta un perisodo particolarmente a rischio per i soggetti affetti da DNS.


Obiettivi

  • Descrivere i principali quadri clinici che rientrano nei DNS e gli strumenti di diagnosi (ADOS, CARS-2, Scale Wechsler, ecc.).
  • Analizzare i processi che caratterizzano l’adolescenza, in condizioni normali e patologiche, illustrando i quadri psicopatologici che si verificano più frequentemente in tale fase evolutiva.
  • Confrontare le caratteristiche dei quadri psicopatologici in comorbidità negli adolescenti affetti da DNS e definire il profilo funzionale.
  • Esaminare le diverse proposte terapeutiche e individuare le più idonee in rapporto alle caratteristiche del profilo funzionale.

Programma

Prima giornata (8.30-13.00; 14.00-18.30) – Docente R. Militerni - E. Andriola


8.30-9.00: registrazione dei partecipanti.

  • Classificazione dei disturbi del neurosviluppo (DNS) in accordo ai criteri del DSM-5.
  • L’approccio categoriale: diagnosi differenziale e comorbidità.
  • Strumenti di valutazione finalizzati all’inquadramento nosografico.
  • Continuità e discontinuità dei profili funzionali nel corso dell’età evolutiva.
  • L’adolescenza: le nuove richieste adattive.
  • Principali quadri psicopatologici ad insorgenza in adolescenza.
  • Presentazione di casi clinici, visione di filmati e discussione.

Seconda giornata (9.00-13.00; 14.00-18.30) – Docente E. Andriola - R. Militerni

  • Caratteristiche dei quadri psicopatologici in comorbidità in rapporto alla natura del deficit di base.
  • Strumenti di valutazione finalizzati alla definizione del profilo funzionale.
  • Il Progetto terapeutico personalizzato.
  • Interventi, verifiche e periodiche riformulazioni dei programmi terapeutici.
  • Presentazione di casi clinici, visione di filmati e discussione.

18.30: somministrazione del questionario ECM.


Docenti

Roberto Militerni. Docente di Neuropsichiatria Infantile alla Seconda Università di Napoli, è attualmente Direttore Scientifico della rivista “Giornale di Neuropsichiatria dell’età evolutiva”, organo ufficiale della Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (SINPIA). Il suo percorso professionale è caratterizzato da un costante impegno nell’approfondimento dei disturbi del neurosviluppo, con una particolare attenzione allo studio dei disturbi dello spettro autistico in accordo a una prospettiva clinico-evolutiva e riabilitativa.


Elda Andriola. Professoressa presso il Dipartimento di Scienze Umane della LUMSA a Roma, è psicologa e psicoterapeuta cognitivo comportamentale specializzata nel trattamento dei problemi emotivi e comportamentali in bambini e adolescenti e nel supporto ai genitori.

Svolge attività didattica e di ricerca presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Humanitas del Consorzio Interuniversitario FORTUNE di Roma ed è docente presso il Master di Psicodiagnosi del Policlinico Universitario Agostino Gemelli in Roma.



Destinatari
Il corso rilascia per 16 crediti ECM per le seguenti figure professionali: psicologi, psichiatri e neuropsichiatri infantili.

Giunti O.S. è provider ECM n. 131.

A tutti i partecipanti verrà rilasciato l'attestato di partecipazione al corso.

Quote di partecipazione


  • Iscrizione singola di €245 iva esente*
  • Iscrizione per gruppi di 3 o più partecipanti €220 a persona iva esente* anziché €245 a persona

*Esenzione da IVA ai sensi dell'articolo 10.2.

Modalità di iscrizione

  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta di credito.
  • Online compilando il modulo di iscrizione ed inserendo gli estremi del pagamento effettuato anticipatamente tramite bonifico bancario (Bonifico bancario intestato a Giunti O.S. Organizzazioni Speciali S.r.l., BNL Ag. 2 Firenze, C/C 2777, Cod. IBAN IT57U0100502802000000002777).

La scadenza delle iscrizioni è il 13 settembre 2017.


In caso di annullamento del corso la quota versata sarà rimborsata salvo cause di forza maggiore. In caso di mancata partecipazione dell’iscritto per motivi non imputabili a Giunti O.S. Organizzazioni Speciali la quota non potrà essere rimborsata e non sarà usufruibile per altri corsi.


1 partecipante

Iscrizione singola con ECM

€ 196 Disponibile Carrello Iscriviti
Seleziona il numero di partecipanti:

Iscrizione per gruppi di 3 o più partecipanti


€ 176 Disponibile Carrello Iscriviti
Sede di svolgimento

Il corso si terrà a Verona, la sede è in via di definizione.

Ulteriori informazioni

Segreteria organizzativa

055/6236501
Contattaci


Scadenza iscrizioni

13 Settembre 2017

Ricorda la scadenza