ODIS

Organizational Diversity and Inclusion Scales

P. Menatta, S. Caligiuri, F. Bianchi, L. Borgogni

Il primo strumento modulabile che indaga la discriminazione percepita, gli atteggiamenti nei confronti della Diversity e la percezione delle pratiche di Inclusion nei contesti organizzativi.

AccediAccedi o Registrati per aggiungere i prodotti al carrello

- Consente una valutazione complessiva dei temi Diversity e Inclusion

- Permette di identificare le azioni di sviluppo più efficaci per l’Azienda

- Restituisce due tipi di report personalizzati


Acquista prodotto

ODIS è un prodotto di cui si avvalgono i consulenti della divisione Talent, supportando i clienti in tutte le fasi dell’indagine, dall’identificazione delle figure da coinvolgere all’elaborazione e restituzione della reportistica. 

 Per maggiori informazioni si prega di contattare Giunti Psychometrics Talent: 0556236501 o talent@giuntipsy.com
DESCRIZIONE

L’attuale contesto storico-sociale è caratterizzato dalla crescente esigenza, per le organizzazioni, di confrontarsi con una forza lavoro sempre più eterogenea. Questo è evidenziato da dati come l’aumento dei tassi di occupazione femminile, da flussi migratori globali e dal progressivo invecchiamento della forza lavoro. In un contesto come questo indagare se e come le persone in Azienda percepiscano nei confronti di sé stesse e degli altri degli atteggiamenti discriminatori o viceversa di inclusione rispetto alla diversità diventa un aspetto di assoluto interesse.


L’indagine ODIS si posiziona in questo quadro come il primo strumento ad offrire una valutazione completa sui temi Diversity e Inclusion, permettendo all’Azienda di avere un quadro complessivo ed esaustivo di tutte le variabili coinvolte così da poter progettare, grazie all’aiuto dei nostri consulenti, azioni di sviluppo mirate.


STRUTTURA

L’Organizational Diversity and Inclusion Scales (ODIS) è un questionario modulabile composto da 77 item in diverse sottoscale. Lo strumento indaga le percezioni e gli atteggiamenti della persona rispetto alle tematiche di diversity e inclusion nel proprio contesto lavorativo. Gli item prevedono una modalità di risposta a scelta multipla, ed è inoltre presente una scala Lie per la misura della desiderabilità sociale, la quale consente di tenere sotto controllo la tendenza a fornire un’immagine di sé migliorativa in situazioni di valutazione.


Il questionario misura 3 aspetti legati ai temi della diversity e inclusion:

1. Discriminazione percepita. Indaga la percezione di essere trattati in maniera non equa sulla base di alcune caratteristiche personali. La scala è stata articolata per indagare diversi aspetti della vita lavorativa, approfondendo le motivazioni di tale discriminazione percepita.

2. Atteggiamento/i rispetto nei confronti della diversità. Valutacome la persona si rappresenta gli altri membri dell’organizzazione sulla base dell’appartenenza ad una specifica categoria.

3. Percezione del management della diversità. Indaga come la persona percepisce l’operato della propria organizzazione in termini di diversity e inclusion, inteso sia come aspetti manageriali e culturali che come elementi fisici e strutturali.


I risultati vengono analizzati dai nostri consulenti e, alla luce delle specifiche esigenze dell’Azienda, viene definita una reportistica che può assumere due forme:

·  Report Personalizzato base. Questo report sintetizza i risultati delle analisi statistiche effettuate - presentate in forma grafica e narrativa – rispetto a tutte le caratteristiche del campione coinvolto e degli atteggiamenti di diversity e inclusion indagati nelle tre aree che compongono lo strumento.

·  Report Personalizzato avanzato. Rispetto al Report Personalizzato base, questo report presenta analisi statistiche più avanzate e un maggiore dettaglio e profondità dei profili narrativi.


È utile per:

·  Per conoscere quanto le persone si sentono discriminate e rispetto a quali caratteristiche.

·  Per individuare gli atteggiamenti inclusivi e discriminatori nei confronti di tutte le diversità.

·  Per capire quanto l’organizzazione investe nella gestione delle diversità.

·  Per migliorare la gestione delle diversità e facilitare l’inclusione attraverso azioni di sviluppo mirate.


BE001 - OCS

OCS
Come prevenire il burnout e costruire l'engagement

BE005 - M_DOQ10

M_DOQ10
Un questionario multifattoriale per la diagnosi delle organizzazioni

PSICON - Psicologia contemporanea

Psicologia contemporanea
Dal 1974 la rivista che diffonde la psicologia in Italia

sconto -33%
Spese di spedizione