Manuale di psicofarmacologia clinica

DESCRIZIONE

Una guida clinica, pratica e facilmente consultabile, che rappresenta un contributo importante per la scelta e la prescrizione di appropriate terapie farmacologiche.

Grazie a un ineccepibile rigore scientifico e a un’impostazione orientata alla fruibilità delle informazioni e alla loro conseguente applicazione clinica, è uno strumento di sicura utilità non solo per gli psichiatri, ma anche per tutti i medici che prescrivono gli psicofarmaci nella loro pratica professionale o seguono persone

in trattamento psicofarmacologico.

Basato sui risultati più consolidati e condivisi delle ricerche pubblicate sulla letteratura internazionale nonché della pratica clinica, è anche un prezioso strumento di studio per gli studenti che desiderano avvalersi di un testo valido e aggiornato per la loro preparazione.

Facendo chiarezza su questa categoria di farmaci, il volume esorta a un loro uso razionale e informato, fondato su conoscenze scientifiche e su un impiego motivato e circostanziato degli stessi. Infatti, per ogni psicofarmaco, vengono presi in esame il meccanismo di azione e le conoscenze relative al loro funzionamento, il metabolismo, le vie di assorbimento e di eliminazione, gli effetti collaterali e la tossicità, l’impiego clinico ragionato e condiviso.


Collana: Psichiatria. Collana a cura di Filippo Di Pirro

Pagine: 704

Anno: 2018

ISBN: 9788809989382

CM: 95435W

VOG80 - Psicologia clinica

Psicologia clinica

sconto -5%
PSICON - Psicologia contemporanea

Psicologia contemporanea
Dal 1974 la rivista che diffonde la psicologia in Italia