Slow school

Pedagogia del quotidiano

Penny Ritscher

64714Q - Slow school
€ 10.00
€ 9.50 Prodotto disponibile
Carrello Aggiungi al carrello
DESCRIZIONE
Ci troviamo di fronte a un'emergenza culturale nuova: bambini agitati e immaturi, che parlano poco o male, intrappolati negli stereotipi dei mass media e nei desideri indotti dalla pubblicità. Bambini coccolati, colmi di cose ma poveri di autonomia, che non sanno più giocare con ''niente'', non sanno organizzarsi più tra loro in progetti infiniti. Rispecchiano una società in crisi (non solo economica). La scuola può rapprentare un'oasi di buon senso e di calma, ma occorre ripensare le priorità, superare l'ansia di una presunta ''produttività'', ritrovare il tempo per organizzare un ambiente quotidiano ricco di esperienze dirette, prevedere dei tempi tranquilli, coltivare il piacere del pensiero, parlare e ragionare insieme.

Banner_280_x_280_px_Buona_Scuola_PRODOTTI-02