08 Novembre 2019 Milano
Salva sul tuo calendario

Empatia, Intelligenza Emotiva e Scienze Cognitive

Neuroscienze per la gestione delle relazioni interpersonali e la soluzione dei conflitti

Milano, 8-9 novembre 2019

L’Empatia è la capacità di immedesimarsi negli altri, di mettersi nei panni dei propri interlocutori, spesso sostenuti dall'esperienza emotiva. Si tratta di una qualità complessa, perché coinvolge meccanismi neuronali, processi cognitivi ed emotivi. L’Empatia ha interessato psicologi sociali, scienziati cognitivi e neuroscienziati per capire i modi in cui si manifestano le relazioni sociali, come si sviluppa una comunicazione gratificante volta a risolvere problemi interpersonali e la propensione a produrre comportamenti cooperativi e altruistici, riconoscendo gli altrui punti di vista, emozioni e aspettative come se fossero propri. I risultati che maggiormente hanno contribuito a spiegare l’origine e gli effetti dell’empatia sono stati ottenuti con gli esperimenti condotti dal gruppo di neuropsicologi guidati da Giacomo Rizzolati. Un altro contributo alla comprensione dell’empatia viene attribuito anche allo studio delle emozioni e della capacità di identificare e riconoscere gli stati affettivi, principalmente attraverso la “lettura” dei segnali delle emozioni. Acquisire, attraverso questo corso, la consapevolezza degli effetti dell’empatia e della gestione delle emozioni permetterà non soltanto di apprezzarne i benefici nelle molteplici e differenti relazioni sociali, ma anche prevenire risposte emotive disfunzionali nella gestione di situazioni avverse.” 

da Paolo Legrenzi e Rino Rumiati


Descrizione

Il corso si svilupperà in due giornate e la tematica sarà trattata nella sua complessità, considerando che l’empatia è una qualità che coinvolge meccanismi neuronali, processi cognitivi ed emotivi. Verrà data evidenza ai più recenti risultati scientifici delle neuroscienze, focalizzandosi in particolare sull'importanza della scoperta dei neuroni specchio, e delle teorie della mente.

In particolare, nella prima giornata saranno discusse le basi neurali dell’empatia e delle emozioni, il contributo delle emozioni all'empatia e le differenze di genere nell'espressione empatica. 

Nella seconda giornata si discuterà il ruolo dell’empatia e delle emozioni nella soluzione dei conflitti, nella gestione dell’autocontrollo, nell'assunzione di comportamenti altruisti e morali.

L’evento formativo è rivolto a figure professionali che operano in ambito sanitario, educativo, delle risorse umane e a quanti svolgono professioni nelle quali la relazione ha un ruolo centrale. 

In particolare, il corso fornisce tecniche e strumenti per mettere in atto comportamenti empatici al fine di riuscire a gestire al meglio le relazioni intervenendo sulle soft skills rilevanti dal punto di vista professionale in modo che si possano acquisire strategie utili per riuscire a gestire conflitti, imparare a negoziare, gestire lo stress, prendere decisioni e a comunicare in modo efficace nel proprio contesto lavorativo.

Obiettivi

Il corso consente di:

  • acquisire la consapevolezza degli effetti dell'empatia e della gestione delle emozioni;
  • apprendere tecniche e strumenti per mettere in atto comportamenti empatici;
  • imparare a negoziare, gestire conflitti, gestire lo stress e prendere decisioni;

  • prevenire risposte emotive disfunzionali nella gestione di situazioni avverse.
Durata
Il corso ha una durata di 16 ore suddivise in 2 giornate da 8 ore ciascuna.


Programma

Prima giornata (9-13, 14-18) - Docenti: Paolo Legrenzi e Rino Rumiati

8.30-9.00 Registrazione dei partecipanti

  • Che cos'è l'Empatia?
  • Le basi neurali dell’Empatia.
  • Neuroni specchio: dal motorio al sociale.
  • Neuroni specchio generatori dell’emozione.
  • Empatia: abilità o capacità.
  • Diversi tipi di Empatia e le teorie della mente.
  • La necessità dell’empatia ed effetti dovuti alla distanza degli interlocutori.
  • Empatia ed emozione nella gestione delle relazioni umane.
  • Emozione costitutiva delle decisioni umane.
  • Basi neurali della funzione emotiva sulle decisioni.
  • Prove a supporto della funzione sociale di empatia ed emozione.
  • Differenze di genere nell'espressione dell’empatia?

Durante la prima giornata i contenuti saranno supportati da esercitazioni pratiche finalizzate a contestualizzare la consapevolezza e la percezione dell’empatia nelle situazioni reali. Le esercitazioni saranno supportate da eventi stimoli come l’utilizzo di video appositamente selezionati.


Seconda giornata (9-13, 14-18) - Docenti: Paolo Legrenzi e Rino Rumiati

  • Empatia come costituente delle soft skills nella gestione di conflitti e dello stress, nella negoziazione e nel decision making.
  • Intelligenza emotiva, gestione delle emozioni ed empatia.
  • Riconoscere le emozioni e capacità empatiche.
  • L’uso delle emozioni come informazione nella gestione delle relazioni.
  • Prove a supporto dell’uso delle emozioni.
  • Il ruolo dell’empatia sulla capacità di autocontrollo.
  • Prove a supporto della capacità di autocontrollo.
  • L’empatia a supporto delle diverse forme di altruismo.
  • Il ruolo dell’empatia e delle emozioni nella soluzione dei conflitti.
  • Il comportamento prosociale.
  • Emozioni e comportamento morale.
  • Esercitazione conclusiva.

18.00-18.30 Somministrazione del test finale ECM


Durante la seconda giornata le esercitazioni saranno la strategia principale attraverso cui apprendere a mettere in atto comportamenti empatici con un focus particolare sulla gestione dei conflitti, la negoziazione, la gestione dello stress, decision making e a comunicare in modo efficace nel proprio contesto lavorativo.

Metodologia di insegnamento

I docenti, Prof. Paolo Legrenzi e Prof. Rino Rumiati, saranno sempre presenti in aula e interverranno illustrando slide e filmati sui contenuti del corso attivando strategie e modalità formative di tipo attivo:
    • gli interventi dei due docenti saranno supportati da analisi di numerosi video che verranno utilizzati come stimolo per una riflessione sulle tematiche affrontate;
    • i momenti dedicati alle prove pratiche saranno condotti in gruppo, sempre con la supervisione dei due docenti che proporranno ai partecipanti lavori di gruppo ed esercizi tratti da esperimenti classici per verificare direttamente gli effetti dell’empatia e delle esperienze emotive. 
Docenti

downloadPaolo Legrenzi. Professore emerito di psicologia dell’università Ca’ Foscari di Venezia, ha sempre lavorato nel campo delle scienze cognitive teoriche e applicate. Da giovane a Londra ha partecipato alla nascita della psicologia sperimentale del pensiero, cioè a quel nucleo di studi e ricerche che avrebbero creato le precondizioni per analizzare i modi di pensare automatici e quelli di cui abbiamo coscienza, secondo la distinzione divulgata poi da Daniel Kahneman, premio Nobel per l’economia nel 2002. Ha pubblicato numerosi manuali e saggi. Tra i più recenti: Neuro-mania (con C. Umiltà, Il Mulino 2009), Perché abbiamo bisogno dell'anima (con C. Umiltà, Il Mulino 2014), 6 esercizi facili per allenare la mente (Raffaello Cortina Editore 2015), La mente (Il Mulino 2016), Una cosa alla volta (con C. Umiltà, Il Mulino 2016), Regole a caso (Il Mulino 2017), Molti inconsci per un cervello (con C. Umiltà, Il Mulino 2018). I suoi lavori sperimentali sono su Google Scholar, le cinque ricerche più note hanno più di duemila citazioni.


downloadRino Rumiati. Si è laureato in Sociologia all'Istituto Superiore di Scienze Sociali di Trento. Professore ordinario di Psicologia Generale f.r., attualmente insegna “Neuroscienze e diritto” nel Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza dell’Università LUISS di Roma e “Psicologia delle decisioni” nella Scuola Galileiana di Studi Superiori dell’Università degli Studi di Padova. È stato titolare della cattedra di “Psicologia del giudizio e della decisione” nel Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, dove è stato Prorettore al Personale con delega alla contrattazione decentrata.
Ha insegnato Psicologia Cognitiva nel Corso di Laurea in Scienze Cognitive dell’Università degli Studi di Trento, dove ha istituito il Dipartimento di Scienze Cognitive di cui è stato il primo Direttore. Oltre a lavori scientifici sulle decisioni, ha pubblicato La negoziazione (con D. Pietroni, Raffaello Cortina Editore 2001), Il giudice emotivo (con A. Forza e G. Menegon, Il Mulino 2017), Dalla testimonianza alla sentenza (con C. Bona, Il Mulino 2019).

Destinatari e accreditamenti

Il corso è rivolto a figure professionali che operano in ambito sanitario come psicologi, medici, logopedisti, educatori professionali, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, terapisti occupazionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica, fisioterapisti e infermieri, figure che lavorano in ambito educativo come insegnanti curricolariinsegnanti di sostegno, docenti con funzione strumentale (referenti per BES, DSA, sostegno, disabilità...), a professionisti delle risorse umane, personal trainer, coach, a studenti universitari e assistenti sociali.

Il corso rilascia 16 crediti ECM per le tutte le figure professionali del sistema sanitario nazionale. Giunti Psychometrics è provider ECM n. 131.

Ai fini del conseguimento dei crediti ECM, in base alla normativa vigente, è obbligatoria la frequenza del 90%.

Giunti Psychometrics è un ente accreditato MIUR, ed è abilitato al pagamento con carta del docente.

La frequenza ai corsi di formazione dà diritto al rilascio dell'attestato di partecipazione riconosciuto dal MIUR e valido ai fini della formazione obbligatoria docenti. Tutti i nostri corsi sono riconosciuti da MIUR e prevedono il diritto di esonero per il personale della scuola in seguito a partecipazione ad iniziative di formazione.

Al termine del corso sarà rilasciato l'attestato di frequenza a tutti i partecipanti.


Quote di partecipazione

Sconto del 20% valido fino al 16 settembre 2019

  • Iscrizione singola con ECM €280* anziché €350
  • Iscrizione singola come libero uditore €252* anziché €315

*Esente IVA art. 10 com. 20


Modalità di iscrizione

  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta di credito.
  • Online compilando il modulo di iscrizione ed inserendo gli estremi del pagamento effettuato anticipatamente tramite bonifico bancario (Bonifico bancario intestato a Giunti Psychometrics S.r.l., BNL Ag. 2 Firenze, C/C 2777, Cod. IBAN IT57U0100502802000000002777).
  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta del docente.

La scadenza delle iscrizioni è il 7 novembre 2019.


In caso di annullamento del corso la quota versata sarà rimborsata salvo cause di forza maggiore. In caso di mancata partecipazione dell’iscritto per motivi non imputabili a Giunti Psychometrics la quota non potrà essere rimborsata. Attenzione, gli acquisti effettuati con la carta del docente non sono rimborsabili con denaro. Possono essere rimborsati solo con un buono di pari valore per l’acquisto di materiale previsto nella normativa del bonus.

Seleziona il numero di partecipanti:

Iscrizione con ECM

€ 280.00 Disponibile Carrello Iscriviti
Seleziona il numero di partecipanti:

Iscrizione senza crediti ECM

€ 252.00 Disponibile Carrello Iscriviti
Sede di svolgimento

Il corso si terrà a Milano, presso lo STARHOTELS Business Palace, in via Privata Pietro Gaggia, 3 - 20139 Milano.


Come raggiungere l’HOTEL:

Dalla stazione ferroviaria di Milano Centrale, prendere la linea 3 della metropolitana fino alla fermata Porto di Mare (10 fermate). Tempo stimato di percorrenza 20 minuti.

Dalla stazione ferroviaria di Milano Rogoredo (800 metri) si può raggiungere l'hotel a piedi o prendere la linea 3 della metropolitana scendendo alla fermata Porto di Mare (1 fermata).

Contatti

Segreteria organizzativa

055/6236501
segreteria.formazione@giuntipsy.com

Scadenza iscrizioni

07 Novembre 2019

Ricorda la scadenza
Guarda l'intervista a Paolo Legrenzi e Rino Rumiati