12 Ottobre 2018 Torino
Salva sul tuo calendario

Esperto dell’apprendimento: la gestione dei compiti nei bambini e adolescenti con difficoltà e disturbi dell’apprendimento

Torino, 12-13 ottobre 2018 e 23-24 novembre 2018

L’esperto dell’apprendimento è una figura professionale che supporta bambini e adolescenti con difficoltà di apprendimento nei contesti educativi extrascolastici. Partendo dalle abilità dello studente favorisce il processo di sviluppo di strategie di studio efficaci, considerando gli aspetti emotivi e motivazionali e collaborando in sinergia con specialisti, scuola e famiglia.

Obiettivi

Il corso forma personale qualificato a operare con studenti con difficoltà di apprendimento, a prescindere dalle eventuali etichette diagnostiche, per promuovere la loro autonomia all'interno di progetti di attività didattica integrativa pomeridiana, nella scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado.

Durata

Il corso ha una durata di 32 ore suddivise in 4 giornate da 8 ore ciascuna.

Programma

Prima giornata (9.00-13.00; 14.00-18.00)

8.30-9.00 Registrazione partecipanti

9.00-11.00 I Disturbi specifici dell’Apprendimento (Andrea Di Somma):

  • Presentazione dei modelli teorici di riferimento.
  • Teorie modulari e connessioniste.
  • Modello di Moschovitch-Umiltà: moduli di I, II e III tipo.
  • La clinica dei Disturbi specifici dell’Apprendimento.

11.00-13.00 Sistema Esecutivo Attentivo (Andrea Di Somma):

  • Dal processore centrale alle risorse specifiche: le attenzioni, l’avvio, la gestione delle interferenze, le memorie.

  • Le funzioni esecutive in classe: 1) le "risorse" necessarie alla gestione degli apprendimenti; 2) le "risorse" necessarie alla gestione dei compiti pomeridiani.

13.00-14.00 Pausa Pranzo

14.00-16.00 Dove il linguaggio e i processi di lettura e scrittura si sovrappongono (Andrea Di Somma).

16.00-18.00 Il progetto di didattica integrata (Maria Cristina Veneroso):

  • "Insegnare" le funzioni esecutive in classe.
  • Pratica didattica e neuroscienze: un'integrazione possibile.


Seconda giornata (9.00-13.00; 14.00-18.00)

09.00-13.00 L'ADIP “Attività Didattica Integrativa Pomeridiana”: principi e metodi (Andrea Di Somma):

  • Le relazioni con la scuola, la famiglia, l’équipe multidisciplinare.
  • La condivisione con la scuola del profilo di funzionamento neuropsicologico.
  • Il rapporto educativo con il bambino e le comunicazioni con la famiglia.
  • Il rapporto educativo e le comunicazioni con la scuola.

13.00-14.00 Pausa Pranzo

14.00-18.00 Avere il "Compito dei Compiti": linee guida e strategie operative (Maria Cristina Veneroso).


Terza giornata (9.00-13.00; 14.00-18.00)

9.00-13.00 Studio di caso di un bambino con diagnosi di DSA all'interno di una presa incarico "complessa" (Andrea Di Somma e Maria Cristina Veneroso):

13.00-14.00 Pausa Pranzo

14.00-18.00 L’integrazione degli interventi per i DSA e le difficoltà di apprendimento (Andrea Di Somma e Maria Cristina Veneroso):

  • Proposte di potenziamento inter ed intra-progettuale.
  • Il ruolo dell’operatore ADIP, termini, sistemi ed obiettivi dell’intervento all'interno di un approccio integrato.


Quarta giornata (9.00-13.00; 14.00-18.00)

9.00-11.00 Aspetti metacognitivi, aspetti pedagogico/didattici, aspetti esecutivo-attentivi nella gestione dei compiti quotidiani (Maria Cristina Veneroso).

11.00-13.00 Integrare nella pratica didattica la stimolazione del Sistema Esecutivo Attentivo (Maria Cristina Veneroso):

  • L’informatica nell’ADIP.
  • L’uso degli strumenti informatici.
  • Strumenti compensativi tradizionali.
  • Il computer come strumento di rieducazione.
  • Il computer come supporto all'attività quotidiana.

13.00-14.00 Pausa Pranzo

14.00-18.00 Presentazione di un caso della scuola secondaria di II° grado e sviluppo di un piano di lavoro. Metodologia P.A.M. (Pedagogico-Abilitativo-Metacognitivo) (Maria Cristina Veneroso):

  • Lavoro per gruppi.

18.00-18.30 Somministrazione del questionario finale ECM.


Docenti

Andrea Di Somma. È laureato in medicina e chirurgia presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" e specializzato in foniatria. È Presidente dell'Associazione Nazionale Disturbi dell'Apprendimento (ANDA) e Coordinatore del centro di riferimento aziendale dell'ASL Napoli 2 nord per la diagnosi e il trattamento dei disturbi dell'apprendimento. È docente a contratto presso l'Università la Sapienza Polo Pontino del corso di logopedia in neuropsicologia dello sviluppo e docente a contratto in audiologia presso il Corso di audioprotesi dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II". È responsabile del Centro SOS Dislessia di Napoli sotto la direzione scientifica di Giacomo Stella.


Maria Cristina Veneroso. Terapista della neuro e psicomotricità, PhD in Scienze Psicologiche e Pedagogiche, collabora con l’Associazione Nazionale Disturbi dell’Apprendimento (ANDA) in qualità di specialista, formatrice e referente per la progettualità ed il coordinamento dei rapporti con le scuole di ogni ordine e grado. È membro dell’équipe multidisciplinare sull’“Approfondimento diagnostico e presa in carico abilitativa per sospetti Disturbi dell’Apprendimento” attivata presso un centro FKT ASL Napoli 2 Nord. Dal 2015 fa parte dell’équipe SOS Dislessia di Napoli, come referente del settore per la progettualità ed il coordinamento dei rapporti con le scuole di ogni ordine e grado, e collabora all'interno del Centro offrendo la propria prestazione specialistica nell'ambito della diagnosi neuropsicologica dell’età evolutiva e adulta, nella consulenza specialistica con docenti e famiglie per la formulazione del Piano Didattico Personalizzato, nell'abilitazione specialistica dei disturbi e difficoltà di apprendimento e deficit di attenzione.

Destinatari e accreditamenti

Il corso è rivolto a insegnanti curricolari, insegnanti di sostegno, docenti con funzione strumentale (referenti per BES, DSA, sostegno, disabilità...), pedagogistipedagogisti clinici, psicologi, neuropsichiatri infantili, neurologi, pediatri, foniatri, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, terapisti occupazionali, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica, fisioterapista.

Giunti Psychometrics è un ente accreditato MIUR, ed è abilitato al pagamento con carta del docente.

La frequenza ai corsi di formazione dà diritto al rilascio dell'attestato di partecipazione riconosciuto dal MIUR e valido ai fini della formazione obbligatoria docenti. Tutti i nostri corsi sono riconosciuti dal MIUR e prevedono il diritto di esonero per il personale della scuola in seguito a partecipazione ad iniziative di formazione.

Il corso rilascia 32 crediti ECM per le seguenti figure professionali: psicologi, neuropsichiatri infantili, neurologi, pediatri, foniatri, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, terapisti occupazionali, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. Giunti Psychometrics è provider ECM n. 131.

Ai fini del conseguimento dei crediti ECM, in base alla normativa vigente, è obbligatoria la frequenza piena.


Al termine del corso sarà rilasciato l'attestato di frequenza a tutti i partecipanti.

Quote di partecipazione


Iscriviti con lo sconto del 20%, solo fino al 3 settembre 2018


  • Iscrizione singola con ECM €392* anziché €490 a persona
  • Iscrizione singola senza ECM €320* a persona anziché €400 a persona

*Esente IVA art. 10 com. 20


Modalità di iscrizione

Per informazioni e iscrizioni scrivere a segreteria.formazione@giuntipsy.com


Sede di svolgimento

Il corso si terrà a Torino, presso il Pacific Hotel Fortino, in Strada del Fortino 36 - 10152 Torino.             

Contatti

Segreteria organizzativa

055/6236501
Contattaci


Scadenza iscrizioni

10 Ottobre 2018

Ricorda la scadenza