OCS

Organizational Checkup System

Michael P. Leiter e Christina Maslach

Come prevenire il burnout e costruire l'engagement

AccediAccedi o Registrati per aggiungere i prodotti al carrello
Acquista prodotto

Per maggiori informazioni si prega di contattare Giunti Psychometrics

DESCRIZIONE

L’OCS è un programma che misura, all’interno delle organizzazioni, il livello di burnout dei lavoratori, permette di identificarne le principali cause e di sviluppare percorsi di recupero in direzione dell’engagement, per rendere l’ambiente di lavoro un luogo migliore per il personale e l’organizzazione nel suo insieme.


STRUTTURA


Rispetto ad altri strumenti di misura del burnout, l’OCS rappresenta un fondamentale passo avanti per tre ragioni:

  1. il concetto di burnout viene esteso a tutte le forme di organizzazione;
  2. non si limita alla fase diagnostica, ma, attraverso specifiche azioni d’intervento, favorisce la costruzione dell'organizzazione delle condizioni per l'impegno;
  3. rivolge la propria attenzione non più all’individuo, ma all’organizzazione nel suo complesso.
Il programma è, in definitiva, uno strumento di promozione del coinvolgimento personale nell’organizzazione e dello sviluppo di valori umani, al fine di prevenire il burnout.


Il continuum burnout-engagment
L’OCS rileva le 3 dimensioni del job burnout secondo la teoria del costrutto di Christina Maslach. Questo approccio estende il job burnout a tutti i contesti organizzativi e lo pone come estremo di un continuum che colloca il job engagement al polo opposto:



  • la resistenza individuale, che va dall’esaurimento all’energia
  • la reazione agli altri e al lavoro, che va dalla disaffezione lavorativa al coinvolgimento
  • la reazione individuale verso il proprio lavoro,che va da un sentimento di inefficacia a uno di efficacia professionale

Le sei aree della vita lavorativa
La struttura e il funzionamento dell’ambiente di lavoro influenzano la relazione delle persone nei confronti del proprio lavoro, in 6 aree:

  • carico di lavoro
  • riconoscimento
  • equità
  • controllo
  • integrazione sociale
  • valori.

Nel polo del continuum caratterizzato dal burnout, le sei aree assumono la forma seguente:

  • sovraccarico di lavoro
  • mancanza di controllo
  • riconoscimenti insufficienti
  • crollo dell'integrazione sociale
  • assenza di equità
  • conflitto di valori.

Nel polo del continuum caratterizzato dall'engagement, esse diventano le indicazioni da seguire per il cambiamento:

  • carico sostenibile
  • esperienza di scelta e di controllo
  • riconoscimento e ricompense
  • senso di integrazione sociale
  • equità, rispetto e giustizia
  • lavoro significativo.

I tre processi di management
Migliorare il grado di sintonia nelle sei aree della vita lavorativa richiede un cambiamento nei 3 processi fondamentali di management:

  • leadership
  • sviluppo di competenze
  • coesione di gruppo


IL CHECKUP ORGANIZZATIVO

OCS è un programma di intervento formativo che fornisce gli strumenti per un checkup organizzativo, finalizzato a valutare lo stato di un’organizzazione sulla base del benessere del suo personale. È un metodo per rilevare in quali reparti le persone hanno un buon livello di impegno e stanno lavorando bene, in quali sono in burnout e stanno lavorando male e gli aspetti organizzativi cui bisogna dedicare maggior attenzione.


Il progetto
Il programma è pensato per essere utilizzato all’interno dell’organizzazione, con il personale dell’organizzazione stessa: un capo progetto e un gruppo di progetto che lavora con questi per implementare il processo di checkup. L’obiettivo è quello di attuare un processo di autovalutazione interno e continuo con il conseguente cambiamento. Il programma può essere utilizzato in tutti i tipi di organizzazione e con qualsiasi tipologia di dipendenti. Il kit di materiali comprende:

  • guida per il capo progetto
  • workbook per il gruppo di progetto
  • questionario Checkup organizzativo con foglio di risposta
  • manuale tecnico del questionario (con i dati normativi)
  • CD contenente: il software di elaborazione; la documentazione e le schede di lavoro, adattabili alle esigenze della singola organizzazione; un set di presentazioni in PowerPoint.


Il questionario
Lo strumento per condurre il checkup organizzativo è un questionario di 68 item somministrabile in forma anonima. Esso è stato standardizzato su un campione italiano e consente all’organizzazione di misurare, per tutto il personale:

  • le tre dimensioni dell'impegno e del burnout (16 item derivati dal MBI)
  • le sei aree della vita lavorativa (29 item)
  • la percezione che il personale ha del cambiamento (10 item)
  • i tre processi di management (13 item)

Il software
Il questionario di Checkup organizzativo può essere elaborato solo attraverso lo specifico software (non esistono griglie di correzione). Il software permette l'acquisizione delle risposte via tastiera (per l'attivazione delle funzioni di lettura ottica, rivolgersi a Giunti O.S.); lo scoring e il report non sono individuali ma a livello del gruppo cui si è somministrato il test. L'elaborazione consiste in una serie di analisi a livello di gruppo nella sua totalità (profilo dell'organizzazione) e di variabili sociodemografiche (profilo per sesso, per età, per tipologia di contratto, ecc.). È anche possibile elaborare profili per ruolo professionale e reparto, personalizzati sulle caratteristiche della propria organizzazione, in modo da approfondire l'analisi su segmenti specifici di essa. Il software, infine, permette di scaricare un file dati in formato standard per svolgere analisi ulteriori in Excel o programmi di elaborazione statistica.

Il manuale e il workbook
Il programma di formazione è stato specificamente pensato per aiutare il capo progetto e l suo gruppo di lavoro ad attuare un checkup organizzativo. Nella guida e nel workbook sono forniti esempi di schede e materiali che possono essere utilizzati e adattati ai bisogni e ai vincoli specifici dell’organizzazione in cui si lavora, e sono descritti i vari passi da seguire nell’attuazione del checkup organizzativo: preparazione, progettazione, creazione del gruppo che collaborerà alla realizzazione del processo di checkup, messa a punto dell’indagine, disseminazione, interpretazione dei risultati, attuazione del cambiamento.

HDU - Human Development Unit

È UTILE PER

  • Potenziare la motivazione e il coinvolgimento delle persone.
  • Fornire un’analisi puntuale delle dimensioni organizzative che sostengono l’engagement

Giunti O.S. offre ai propri clienti un supporto nella realizzazione del checkup organizzativo durante l’intero processo di lavoro. progettazione delle attività, formazione del team interno, elaborazione dei dati, stesura dei report, identificazione e realizzazione del piano di cambiamento.
Ogni intervento viene costruito ad hoc, coerentemente alle caratteristiche dell’azienda e ai risultati evidenziati dalla fase diagnostica.
Per ulteriori informazioni e per un’ipotesi di preventivo: hdu@giuntios.it

A2 Categoria di acquisto A2: Insegnanti di sostegno, Medici del lavoro, Orientatori, Pedagogisti, professionisti RU
Qualifica richiesta

Data di pubblicazione: 2005

Campione: Oltre 2700 soggetti per le organizzazioni sanitarie e circa 1000 per quelle di tipo produttivo (2003-04)

Destinatari: Tutte le organizzazioni

Curatore edizione italiana: Questionario (adattamento): L. Borgogni, D. Galati, L. Petitta e Centro Formazione Schweitzer Manuali (traduzione): F. Armandi e L. Borgogni

Numero di item: 68

HDU

Giunti Psychometrics offre ai propri clienti un supporto nella realizzazione del checkup organizzativo durante l’intero processo di lavoro.

Per ulteriori informazioni e per un’ipotesi di preventivo:info@giuntihdu.it

  • Alcuni materiali fotocopiabili
  • Contenente CD
  • http://www.hdu.it

Finanziamento Findomestic

Spese di spedizione